Radio Lacan
CHI SIAMO?

STAFF
Presidente: Leonardo Gorostiza
Direttrice: Liliana Mauas
Consulente Editoriale: Adriana Testa

Comitato Internazionale e corrispondenti
Marcelo Veras (EBP)
Carmen Conca (ELP)
Liliana Salazar-Redon (ECF)
Raquel Cors Ulloa (NEL)
Adriana Testa (EOL)
Laura Rizzo (SLP)
Gali Weinstein (NLS)

Comitato di Contenuti
Responsabile: Liliana Mauas
Segretario: Walter Sierra
Collaboratori
Omaïra Meseguer, Melina Cothros, Silvana Belmudes, Rosana Montani, Stéphan Montagnier, Isolde Huba-Mylek, Marcelo Denis, Magali Lutrand, Eduardo Scarone, Blanca Musachi, Lucas Leserre, Eugenia Varela Navarro, Laura Rizzo, Gleuza Salomon, Marlène Belilos, Silvina Bragagnolo, Claudio Steinmeyer, Patrick Almeida, Maria Cristina Giraldo, Julia Gutiérrez, Elena Levy Yeyati, Graciela Esperanza, Ana Viganó, María Elena Lora, Antonio Múgica Ariño, Maria Eugenia Cora, Gerardo Battista, Bettina Quiroga, Miriam Pais, Linda Clarke, Tom Ryan, Myriam Chang, Marta Maside, Patricia Tassara, Sofía Guaraguara, Lisandro Isasa, Renata Cuchiarelli, Betina Ganim, Christian Ríos, Nicolás Conde, Marilina Burjachuk, Loretta Biondi, Silvia Cimarelli, Isabel Capelli, Florencia Medici, Alejandro Reinoso, María Laura Tkach, Zully Flomenbaum.
Design e comunicazione: Santiago Alaniz
Webmaster: Mario Merlo.
Impostazione web: Kilak | Diseño & web


La RadioLacan si propone trasmettere le voci dell'Associazione Mondiale di Psicoanalisi e la sua politica, che è quella dell'Orientamento lacaniano, mostrando al mondo la vitalità della psicoanalisi e l'attualità del pensiero di Jacques Lacan.
E' una radio viva, si propone come obiettivo quello di poter intervenire nel dibattito contemporaneo, fare sentire la posizione della psicoanalisi difronte all'avanzare della scienza annodata al capitalismo con le conseguenze che ciò comporta per la nostra contemporaneità.

Una radio lacaniana per analisti e non. Una radio che approda nella clinica, nella politica e nella episteme piscoanalitiche, ma anche nei legami che la psicoanalisi tesse con le diverse manifestazioni del sapere, della scienza, dell'arte.
La Radio AMP promuove il dibattito che gli psicoanalisti sostengono in ogni Scuola riguardo le molteplici trasformazioni del nostro tempo, riguardo la posizione della psicoanalisi dell'Orientamento lacaniano nel XXI° secolo e in particolare, riguardo il luogo dell'analista cittadino nel contesto di questi dibattiti.

Dalla sua fondazione, il 3 de gennaio del 1992, l'Associazione Mondiale di Psicoanalisi partecipa al movimento di riconquista del campo freudiano avviato il 21 giugno del 1964. Seguendo i principi contenuti nella Proposta sullo psicoanalista della Scuola (1967), ha come obiettivo quello di promuovere la pratica della Psicoanalisi nel mondo. La AMP diffonde la pratica della Psicoanalisi e il suo studio secondo l'insegnamento di Jacques Lacan.

Pierre Naveau